NEWS SEGRETERIA

Strutture XX Settembre

SCUOLA PRIMARIA XX SETTEMBRE

Ingresso

alt 

Locale mensa

Ampio e insonorizzato, ospita gli alunni suddivisi in due turni:
Prime e seconde dalle ore 12.15 alle ore 13.00
Terze, quarte, quinte dalle ore 13.00 alle ore 13.45
Il tempo dopo la mensa è gestito dai docenti presenti.

Gli alunni  della Scuola XX Settembre, guidati dalla specialista di Arte, dott.ssa Elisa Zappa, hanno dipinto splendidi pannelli murali per questo ambiente. Ecco alcuni esempi dell’attività realizzata grazie alla collaborazione tra docenti, Amministrazione comunale e ditta Pellegrini, attuale appaltatrice del servizio di refezione scolastica.

 

alt  alt

 

 

alt  alt

 

Traguardi formativi XX Settembre

SCUOLA PRIMARIA XX SETTEMBRE

Traguardi formativi

alt

Finalità:

La nostra scuola opera per il raggiungimento dei fini generali nazionali propri dei diversi ordini scolastici attraverso un'azione educativa attenta alle diversità di cui ciascuno è portatore, in modo da garantire a tutti uguali opportunità di crescita culturale. Inoltre, sulla base dei bisogni evidenziati dagli utenti e delle esigenze di formazione definite dai docenti, essa si pone i seguenti

Obiettivi:

  • - approfondire la conoscenza di sé e della realtà ambientale;
  • - sviluppare l'autocontrollo, il senso di responsabilità e il rispetto per gli altri e per l'ambiente;
  • - consolidare le capacità relazionali e di collaborazione;
  • - potenziare le capacità pratico-operative, espositive, comunicative, logico-astrattive, riflessive, critiche, espressive e psicomotorie;
  • - adottare comportamenti atti a promuovere il benessere personale e collettivo e a tutelare la sicurezza propria e altrui;
  • - sviluppare la conoscenza delle nuove tecnologie;
  • - conoscere lingue straniere;
  • - acquisire consapevolezza delle varie forme di diversità per evitare la formazione di stereotipi e pregiudizi nei confronti di persone e culture.

Il percorso formativo dell'alunno si delinea in due ambiti:

  • quello metacognitivo, che riguarda l'area comportamentale e relazionale;
  • quello cognitivo che interessa l'area delle conoscenze.

Entrambi gli ambiti prevedono livelli di prestazione ed elementi di osservazione differenti a seconda all'ordine scolastico di appartenenza.

 

IL MANIFESTO DEGLI INSEGNANTI : video

 

 

SCUOLA PRIMARIA XX SETTEMBRE

alt

 

La Scuola Primaria XX Settembre è annessa alla Scuola dell'Infanzia. Composta da 11 aule a disposizione di 11 classi a tempo pieno, dispone inoltre di:

- un grande salone al piano terra

- un laboratorio di informatica

- un'aula multifunzionale adibita a biblioteca

- un'aula e uno spazio per attività di intervento individuale di sostegno e recupero

- una palestra

- una sala mensa

- ampio spazio verde utilizzabile per le attività didattiche e ludico-ricreative

- tutte le classi sono dotate di LIM (Lavagna Interattiva Multimediale)

- l'edificio è circondato da un ampio spazio verde utilizzabile per le attività ricreative

 

                                                              lim1  lim2

 

Il tempo scuola è di 40 ore settimanali (30 ore curricolari e 10 di mensa), articolate in 5 giorni settimanali:

dal lunedì al venerdì 8.15-12.15 e 14.15-16.15

Per gli alunni è ' previsto il servizio di pre-scuola e trasporto pomeridiano.

 

Alunni frequentanti: 258

Il gruppo docente è costituito da:

- 22 insegnanti su posto comune

- 1 docente specialista di religione cattolica 

- 4 docenti specializzate in lingua inglese

- 4 docenti di sostegno

- 3 assistenti educativi comunali

 

PROPOSTE FORMATIVE SPECIFICHE

 

Progetto conoscenza classi prime

 FINALITA'

Favorire un sereno passaggio dalla scuola dell'infanzia e un graduale inserimento nella scuola primaria.
Formare classi possibilmente equilibrate dal punto di vista delle abilità di base e della relazione.

 

Progetto sicurezza

 FINALITA'

Attuare i contenuti delle normative vigenti in materia di sicurezza scolastica (regolamenti specifici, piano dei rischi, procedure per l'emergenza, informazione e formazione..).

 

Progetto aggregazione sociale

FINALITA'

Creare un'atmosfera di serena collaborazione tra alunni, insegnanti e famiglie.
Proporre attività ludico-ricreative che hanno luogo in particolari momenti dell'anno scolastico e che si concretizzano in contesti festosi in cui i bambini socializzano e collaborano al raggiungimento di un obiettivo comune.

 

Progetto accoglienza

FINALITA'

Assicurare agli alunni un percorso formativo organico e continuativo.
Effettuare un lavoro di raccordo fra i tre ordini di scuola, attraverso la conoscenza dei reciproci curricoli e delle finalità educative nonchè attraverso la comunicazione di dati e informazioni sugli alunni.

 

Progetto intercultura

FINALITA'

Organizzare incontri interculturali con lo scopo di far conoscere agli alunni realtà e culture diverse ed educarli a cogliere e comprendere i valori e le problematiche di una società multietnica.

 

Progetto di supporto psico-pedagogico

FINALITA'

Favorire il  benessere del bambino attivando le risorse necessarie a favorirne un percorso di sviluppo.

Gli esperti dell'Associazione Onlus "Jonas" di Como effettueranno interventi di osservazione in alcune classi, mirati all'osservazione delle dinamiche relazionali del gruppo classe.

 

Progetto integrazione alunni stranieri e alunni diversamente abili

FINALITA'

Attuare tutte le procedure e le strategie utili a favorire l'integrazione di ogni bambino nel contesto scolastico.


INOLTRE

  • Si lascia all'autonomia decisionale dei team la facoltà di aderire ad ulteriori progetti utili ai percorsi educativo-didattici in atto;
  • Si attivano percorsi specifici mirati al recupero e all'integrazione di situazioni di svantaggio;
  • È possibile avvalersi della consulenza di una pedagogista e di una psicologa per favorire il benessere degli utenti della scuola (alunni, insegnanti, genitori) e la collaborazione fra le componenti educative.

 

INCONTRI CON LE FAMIGLIE

Insegnanti e Genitori sono corresponsabili nell'attività educativa e questo impegno viene favorito da incontri periodici in occasione di assemblee di classe, riunioni di interclassi e colloqui individuali, come specificato nel calendario distribuito ai genitori all'inizio dell'anno scolastico.